martedì
21 novembre 2017
Fai diventare questo sito la tua Home Page Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti Contattaci
Home page
 

ULTIMISSIME



Home Page > ULTIMISSIME > L'UTOPIA, IL TERRORE, LA VITTORIA DEL CUORE

L'UTOPIA, IL TERRORE, LA VITTORIA DEL CUORE
Dalla Rivoluzione Russa alla caduta del muro di Berlino

Sabato 8 aprile – ore 21

Quest’anno ricorre il centenario della Rivoluzione russa, evento centrale della storia del ‘900. Conoscerne le ragioni ideali, ascoltare la voce dei protagonisti, entrare nelle vicende drammatiche del tempo, aiuterà a comprendere meglio quanto questo avvenimento sia stato determinante per tutto il XX secolo e abbia influenzato la politica e la cultura dell’intero pianeta.

Il lavoro teatrale, scritto e diretto da don Guido Gregorini, vicerettore del Collegio Ballerini, cercherà di raccontare più di 70 anni di storia russa, di quello che è stato definito in modo significativo l’esperimento sovietico: il tentativo di realizzare il primo stato comunista al mondo.

Lo farà mettendo in risalto tre filoni tematici presenti nel titolo: L’UTOPIA cioè il sogno di un nuovo mondo; IL TERRORE ovvero la tragedia di un popolo con milioni di vittime e infine LA VITTORIA DEL CUORE cioè la forza morale di un popolo che ha saputo resistere nel tempo difendendo e affermando tutto ciò che è verità contro ogni menzogna ideologica.

Attraverso immagini, musiche, filmati e testimonianze e con il coinvolgimento attoriale degli studenti del Collegio Ballerini, verrà raccontata la storia della Rivoluzione Russa e dell’Urss come non l’avete mai ascoltata: un altro modo di fare storia, provando a entrare nel vivo degli avvenimenti, immedesimandosi nello spirito del tempo.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Centro Culturale Talamoni, Procultura e Centro Culturale Benedetto XVI di Monza.

 



Torna alla pagina precedente
 
 
Via Verdi 77 - 20831 Seregno (MB) - Tel. 0362 235501 - 235502 - Fax 0362 238788 - info.ballerini@collegifacec.it